29 Gennaio 2013

Costume da Leone cane Fifone in pannolenci. Come farlo

Torno dopo mesi, ahimè sul blog, promettendo di essere più presente perché ogni volta che penso a questo posto qua abbandonato mi prende male.

E allora voglio ricominciare facendovi vedere il costume di carnevale che ha preteso mio figlio quest'anno. Quello del suo cartone preferito, ovvero Leone cane fifone.

GUARDA SUL MIO PINTEREST

A volerlo acquistare non si trova e poco importa se io volevo cucirlo, comunque non si trova. Quello che mi ha stupito però è che non si trovasse nemmeno uno straccio di tutorial ne foto esplicativa di un qualche costume fai da te, nè in italiano nè in inglese, stranissimo perché di costumi fai da te se ne vedono di tutti i tipi e questo e un cartone così famoso.

Fatto sta che ho ripreso in mano i miei pannolenci, una matita e guardando l'immagine del cartone ho cucito assolutamente a mano libera una sorta di cappuccio con naso, orecchie, occhi e sopracciglia. Poi un dolcevita rosa come il pelo di Leone su cui ho scritto con lettere di pannolenci incollate con colla a caldo Leone cane fifone. Un po' perché il personaggio e tutto rosa quindi non sapevo come personalizzarlo, un po' per farlo riconoscere di più. Al dolcevita dietro ho attaccato anche la classica macchia e la coda che altro non è se non un tubicino in pannolenci arrotolato e cucito con delle punte in fondo come ha la coda originale

Vi lascio alle foto, se poi vorrete dritte per farlo, scrivetemi

TUTORIAL PER CUCINA GIOCATTOLO



GLI ALTRI COSTUMI CHE HO CONFEZIONATO A MIO FIGLIO NEGLI ANNI LI TROVATE QUI


 
23 Ottobre 2012

Mercatini di Natale: Sei un hobbista e vuoi partecipare al Magico natale di Rainbow Magic land?

Non siamo nemmeno ad Halloween e già si pensa al Natale? Se siete hobbisti sapete che Natale è il momento migliore per partecipare ai mercatini dove vendere le proprie creazioni e questa dritta che vi sto andando, vi sarà molto utile. Il parco giochi Magic Rainbow, il parco giochi di Roma-Valmontone organizza un mercatino dedicato all'artigianato e quindi sta contattando tutti gli artigiani o le persone che possono essere interessati sia all'esposizione che, ovviamente, alla vendita. 

La richiesta è nata per soddisfare le esigenze delle migliaia di visitatori che durante il periodo di Natale frequentano la struttura. Di seguito nelle immagini tutte le info. Io non potrò partecipare ma la trovo un'iniziativa splendida anche perchè, pensate a quante famiglie transiteranno nel parco (uno dei più grandi d'Italia e in una posizione così strategica come il centro Italia) in quei giorni di festa? 

Se a qualcuno può interessare può tranquillamente inviare la mail. Inoltre si può anche prendere la postazione in due, alcuni hanno deciso di affittare la postazione in duo o tre e si sono divisi i giorni. E' un'alternativa che può risultare interessante.

MAGICO NATALE è la nuova manifestazione che l’associazione 360Production organizza  all’interno del PARCO GIOCHI DI ROMA - RAINBOW MAGICLAND.

L’evento si terrà dal 22 Dicembre 2012 al 6 Gennaio 2013 (secondo il calendario aperture del parco visibile al link https://www.magicland.it/Orari ).

 Se sei interessato ad esporre i tuoi prodotti durante l’evento, contatta subito http://www.terradinatale.it/?p=386

LEGGI ANCHE: Barattoli fai da te per i biscotti da regalare alle amiche per Natale

LEGGI ANCHE: REGALI VYRTUOSI PER IL TUO NATALE

 
07 Ottobre 2012

5 anni d'amore

 

29 settembre : "Tu che da grande vuoi fare il cacciatore di serpenti, il 'pitturatore' e il ballerino, tu che guardi sempre in alto alla ricerca di farfalle e in basso alla ricerca di formiche, tu che sai riconoscere la N di Niccolò e dici 

che sei ormai grande per andare alle scuole 'melentari'.
Tu che ami le caramelle come me, tu che guardi un film con i mostri e mi abbracci perchè 'sai le femmine, poi bisogna abbracciarle, magari hanno paura" (e in effetti...).
Tu che dici che mi vorrai bene sempre e io so che, bene o male, sarà così. Tu che sei piccino, ma sei così grande. Perchè cinque anni sono un'eternità di baci, sorrisi, pianti, bronci e linguacce, pannolini, profumo di bototalco, peluche e zucchero filato. Cinque anni di te"

 
13 Settembre 2012

Storia di un carillon by WWF e mamme!!

E’ stato un bel viaggio quello intrapreso WWF Italia e tante altre mamme blogger in questi mesi. Il risultato finale ha portato tutte noi mamme blogger alla scrittura di una breve favola a più mani con protagonisti il piccolo panda, il tigrotto e l’orso polare, i cuccioli della Linea Baby WWF. Ognuna di noi ha scritto un pezzo della storia ed il risultato, a mio parere, è davvero carino, e potete vederlo e sentirlo voi stessi in questo video

LEGGI ANCHE: LA NATURA ALLA QUALE POTER TORNARE, MA ANCHE NATURA DA REGALARE



Un grazie e un saluto alle altre mamme blogger favoliste:
Jolanda di Filastrocche,
Federica di Mercatino dei piccoli,
Luana la staccata,
Donatella & Alison di Funlab,
Sara Mammachetesta,
Chiara Geekmom,
Elisa di Mestieredimamma,
Rossella di Terraemadre,
Silvia mammaimperfetta e
Barbara mammafelice

post sponsorizzato


QUANDO NASCE UN CUCCIOLO



Tags: bambini
 
09 Luglio 2012

Perche' la gente non compra piu' nei mercatini?

Ieri ho fatto un mercatino, dopo molto tempo, esattamente da Natale. per il primo anno da quando faccio mercatini non ne avevo piu' molta voglia, perche' e' cambiato qualcosa. nel mondo dei mercatini e' cambiato qualcosa e ne discutevamo proprio ieri con gli altri standisti. 

Ricordavamo quando non c'era volta che non si rientrasse nel prezzo nel banco (e io non ho mai fatto mercatini che richiedessero un esborso particolarmente elevato). Ricordavamo quando la gente non si limitava a passeggiare in un mercatino, ma guardava con attenzione, faceva domande sui materiali e le lavorazioni, compravano...

Porta poco, davvero poco e non credo proprio dipenda da questo fantasma di crisi che ci propinano. I miei prezzi, cosi come quelli di tanti banchisti sono irrisori... E quando vedi invece negozi di ho-tech pieni, ti poni delle domande. Voi che mi leggete e fate mercatini (e siete in tanti) avete delle risposte in merito? Avete notato questa cosa? Intanto vi faccio vedere qualche mia ultima creazione

papaveri giganti per la vetrina di un negozio orafo, cuore da appendere sulla culla di una neonata, porta foto con gufi per due amici che si sono sposati

 

 

 

 

 
15 Maggio 2012

Quella sabbia che ogni anno ci portiamo a casa

 

Ogni anno, il primo giorno di mare, ti coglie di sorpresa. Te lo ricordi com'è, ma ti colpisce il profumo, e quel vento che c'è solo lì, e quella luce dopo le 17 che c'è solo lì, e quella sabbia che è sempre tanta anche se ce ne portiamo a casa ogni volta un po', e siamo in tanti a portarcela a casa appiccicata sulla pelle, sui costumi, sui giocattoli dei nostri figli. Ma il mare generoso non ce la chiede indietro, ogni anno ce ne dona un po' perchè sa che dove torniamo noi la sera c'è troppo cemento

e lui è il mio bambino bello che si crogiola al sole dei suoi nemmeno 5 anni

Torta-fedi di pannolenci con le iniziali degli sposi!

Si sa.. maggio è mese di matrimoni!

e questo portafedi è ancora più personalizzato perchè, su richiesta di chi me l'ha commissionato, ho ricamato le iniziali dei due sposi!

 

 
25 Aprile 2012

Quando nasce un cucciolo

 

“Nella nostra infanzia c'è sempre un momento in cui una porta si apre e lascia entrare l'avvenire.”

Graham Greene

 

Cosa c'è di più bello della nascita di un cucciolo? Il tuo bimbo, il bimbo della tua migliore amica, il tuo nipotino... ma anche il cucciolo della tua cagnetta o della tua gattina.. o del tuo pesciolino rosso!  La vita, una nuova vita è quello che porta allegria e riporta la pace e io credo vada festeggiata perchè è da lì che tutto parte e si offre a nuove possibilità!

Ma noi cosa facciamo di solito quando nasce un bimbo? Andiamo a trovare lui/lei e la madre e di solito portiamo un pensierino, cercando di scegliere quello che più va di moda, o che ci ispira tenrezza e amore, ma se invece qualcosa che aiuti il nascituro a far del bene alla natura?

“Mi piace pensare che ciascuno di noi, al momento della nascita, riceva in dono una quota di natura: un po’ di aria pulita, di acqua da bere, di foreste, di mari e luoghi naturali da vivere. Poi, sta a noi, nel corso della vita, scegliere di prendercene, oppure no” afferma Fulco Pratesi, presidente onorario WWF.

Cosa c’è di più bello, dunque, che festeggiare una nuova vita con un dono che abbia davvero senso e valore?

La linea Baby, possono diventare dei “cuccioli WWF” per bambini fino a 4 anni permette di Avvicinarsi al mondo WWF sin da piccolissimi, comprendendo l’unicità e l’importanza dell natura, vivendo un’avventura straordinaria all’insegna dell’amore per gli animali e dell’impegno per un mondo più pulito.

Inoltre, il regalo che viene fatto al bambino attraverso questa linea WWF, porta con sé un gesto concreto di aiuto alla natura: il sostegno ai CRAS (Centri di Recupero Animali Selvatici) e i CRASE (Centri di Recupero Animali Selvatici ed Esotici) WWF, veri e propri centri di pronto soccorso che ogni anno accolgono e curano centinaia di animali vittime di bracconaggio e commercio illegale. I centri, quindi, riceveranno attraverso questo progetto “linea baby” un supporto reale e tangibile.

 

Il “cucciolo WWF” riceverà un kit di benvenuto composto da: un carillon Panda, un album di cuccioli da colorare, un adesivo e un certificato. La natura ringrazia e l’Associazione sarà felice di poter dare il benvenuto ad un nuovo piccolo amante della Natura. Non è un'idea dolcissima? Io l'ho fatto, e voi?

 

LEGGI ANCHE: LA NATURA ALLA QUALE POTER TORNARE, MA ANCHE NATURA DA REGALARE

 

 

post sponsorizzato

Tags: bambini
 
15 Aprile 2012

Prima pagnotta con la pasta madre: un fallimento

 

Mi hanno dato un po' di pasta padre, ho fatto due rinfreschi con la farina manitoba come mi era stato detto, poi ho provato baldanzosa a fare il pane, ma non è venuto esattamente come speravo. Bello da vedere ma con lo stesso peso specifico del marmo.

MMMM non capisco cosa ho sbagliato, l'ho fatto lievitare tantissimo. Ma non demordo, ritenterò, probabilmente ho usato troppo lievito madre... vi farò sapere

Pane ai semi di papavero con la macchina del pane

Pane alle noci con la macchina del pane

Torta allo yogurt con la macchina del pane

 
03 Aprile 2012

Decorare le uova per Pasqua con glitter, pennarelli, tempere o tessuto

Non so voi ma qui abbiamo preso la Pasqua molto sul serio e domenica scorsa io e Nicco abbiamo riempito questo cestino pasqualissimo (con il quale il giorno di Pasqua faremo la caccia alle uova così)

Abbiamo radunato un po' di roba sul tavolo e poi uova alla mano, finte (alcune in polistirolo alcune finte ma talmente ganze da sembrare vere) abbiamo colorato alcune uova con i pennarelli creando uova a cuori e uova a ghirigori.

Alcune sono state colorate a tempera infilandole in un lungo stecchino per dipingerle meglio, poi messe ad asciugare così oppure dopo averle colorate decorare anche con i glitter (i brillantini a polverina) creando il delirio sul tavolo ma tant'è

Poi abbiamo provato con il collage di pezzettini di scampoli di tessuto incollati col Vinavil. Il mio è quello rosso ma non ci badate.. quanto è stato bravo invece Nicco per essere la prima volta e con che impegno ha decorato queste uova?

Buona Pasqua a tutti!

 

LEGGI ANCHE: UOVO DI PASQUA, USO ALTERNATIVO DELLA CARTA ARGENTATA

LO SPECIALE PASQUA DI PIANETAMAMMA

TUTTI I METODI PER DIPINGERE LE UOVA DI PASQUA

 

 
01 Aprile 2012

La natura alla quale poter tornare, ma anche la natura da regalare

 

 

 

E il vecchio diceva, guardando lontano:

"Immagina questo coperto di grano,

immagina i frutti e immagina i fiori

e pensa alle voci e pensa ai colori


e in questa pianura, fin dove si perde,

crescevano gli alberi e tutto era verde,

cadeva la pioggia, segnavano i soli

il ritmo dell' uomo e delle stagioni..."


Il bimbo ristette, lo sguardo era triste,

e gli occhi guardavano cose mai viste

e poi disse al vecchio con voce sognante:

"Mi piaccion le fiabe, raccontane altre!" (Francesco Guccini)


Io sono nata in un posto che è ancora come era quando sono nata io. Ma da quel posto me ne sono andata, ma so che posso tornarci perchè lì trovo la mia casa, gli odori dell'arrivo di una nuova stagione che a Roma cerco ma non trovo, trovo gli alberi e incontro ogni specie di animale selvatico guidando di notte.

Mio figlio è nato a Roma ma ha il mio stesso posto dove tornare, fortunato lui. C'è invece chi non ha un po' di natura alla quale tornare e probabilmente ce ne sarà sempre meno in futuro di natura alla quale tornare, ce ne saranno sempre di meno di animali da scoprire. Ci saranno meno radici, e la natura forse potremmo solo scaricarcela in un app.

 

 

 

Pensando a questo e pensando a mio figlio il pacco WWF Baby è stato una boccata d'aria PULITA. Lo sapevate a proposito che WWF ha lanciato la linea Baby? Un progetto pensato e realizzato per i cuccioli d’uomo.

 

“Mi piace pensare che ciascuno di noi, al momento della nascita, riceva in dono una quota di natura: un po’ di aria pulita, di acqua da bere, di foreste, di mari e luoghi naturali da vivere. Poi, sta a noi, nel corso della vita, scegliere di prendercene, oppure no” afferma Fulco Pratesi, presidente onorario. (ecco appunto quello che dicevo io)

Cosa c’è di più bello, dunque, che festeggiare una nuova vita con un dono che abbia davvero senso e valore? I bimbi fino a 4 anni, con questa linea Baby, possono diventare dei “cuccioli WWF”: parte integrante di una famiglia unita da una grande passione per la Natura. Avvicinarsi al mondo WWF sin da piccolissimi significa scoprire le meraviglie del nostro Pianeta, comprendendone l’unicità e l’importanza, vivendo un’avventura straordinaria all’insegna dell’amore per gli animali e dell’impegno per un mondo più pulito.

Inoltre, il regalo che viene fatto al bambino attraverso questa linea WWF, porta con sé un gesto concreto di aiuto alla natura: il sostegno ai CRAS (Centri di Recupero Animali Selvatici) e i CRASE (Centri di Recupero Animali Selvatici ed Esotici) WWF, veri e propri centri di pronto soccorso che ogni anno accolgono e curano centinaia di animali vittime di bracconaggio e commercio illegale. I centri, quindi, riceveranno attraverso questo progetto “linea baby” un supporto reale e tangibile.

Il “cucciolo WWF” riceverà un kit di benvenuto composto da: un carillon Panda, un album di cuccioli da colorare, un adesivo e un certificato. La natura ringrazia e l’Associazione sarà felice di poter dare il benvenuto ad un nuovo piccolo amante della Natura. Non è un'idea regalo bellissima per i vostri bimbi e per i bimbi delle persone che amate?


 

Post sponsorizzato

Tags: bambini
 
25 Marzo 2012

Bello fare le cose da femmine

 

"Appalti truccati, trapianti truccati, motorini truccati che scippano donne truccate; il visagista delle dive e' truccatissimo"

Un sabato a Milano. 10 ore per l'esattezza. Due aerei da farci entrare dentro. Roma-Milano_Roma. Per partecipare ad un evento organizzato da Pupa per la presentazione dei nuovi prodotti agli operatori web in campo beauty.

 

UNA FIGATA! una trentina di donne con un tavolo davanti pieno di trucchi da provare è un'esperienza se non da provare anche solo da vedere.... e per la prima volta in vita mia mi son fatta truccare e mai mi son vista le ciglia così lunghe!! Tutto l'album qui sotto con le foto delle novità e non solo

 

TUTTO L'ALBUM DELL'EVENTO QUI SU FACEBOOK 

 

 

 

 

 

Tags: shopping
 
08 Marzo 2012

Pinterest: perchè è utile alle creative e a chi fa mercatini

 

 

Io inizio col fare outing, mi chiamo Emanuela e sono iscritta a Pinterest ormai da qualche mese. Su consiglio di un'amica che me lo presentò come un modo utile per tenere a posto i bookmarks senza perderseli e soprattutto schedandoli con una logica che è solo tua e secondo le tue esigenze, riìvedendoli poi con un unico colpo d'occhio

Pinterest quando mi sono iscritta io, in Italia non lo conosceva quasi nessuno, questo perchè quando ho aperto il mio account, andando a fare la ricerca dei possibili follower attraverso i miei contatti, ho trovato davvero pochi iscritti, e vi posso assicurare che tra i miei contatti, un buon ottanta per cento è nerd forte e soprattutto è decisamente skillato sui social.

Partiamo quindi con i motivi per i quali, mi sento di dire con sicurezza, Pinterest sarà utilissimo (oltre che estremamente divertente, anzi una droga) per tutte le vreative o anche solo le appassionate di crafting e per le creative che fanno mercatini.

1. Cos’è PINTEREST? Pinterest nasce dall'unione delle due parole inglesi pin e interest, ovvero puntina e interessi  è un social network ispirazionale come sono anche Tumblr o Flickr, che consente di archiviare e catalogare tutti i tuoi interessi, le passioni, o semplicemente belle immagini che fanno bene agli occhi

E' organizzato in board (lavagne). Crea le lavagne che vuoi e postaci anzi pinnaci (pin) le immaginiche ti ispirano. Poi dai un nome a questa lavagna, ovviamente più il nome sarà comune meno sarà semplice farsi notare. (il nome potrebbe essere scritto anche in due lingue diverse. Se una cosa ti piace, ma non ti interessa, non ripinnarla metti like come ormai sarai abituato a fare su facebook. 

2. Connetti i tuoi social network così scoprirai chi è già attivo su Pinterest e potrai sceglierle se seguirlo o meno, poi ovviamente come fai con i post del blog, potrai scegliere di condividere i tuoi pin sui social. Cita le persone che segui come fai su twitter o facebook, con @ davanti al loro nick, sia se vuoi citarle in un commento, sia se vuoi significare che sono i proprietari dell'immagine che hai pinnato. 

3. Potrai creare delle board col nome dei mercatini che hai fatto, così magari altre creative che li hanno frequentati potranno postarci le loro foto o ripinnarti, oppure potrai pinnare persone che si sono provate tue cose al mercatino e dir loro di andare a rivedersi online

A QUESTO PROPOSITO, nei tuoi prossimi bigliettini da visita, aggiungi anche il TUO PINTEREST

4. Una delle cose più importanti è che grazie a Pinterest farai ordine tra i tanti preferiti che hai... senza salvarti tutto un blog ad esempio del quale ti interessa solo un tutorial pinnerai solo quel tutorial. Potrai creare ad esempio un board tutto di tutorial, uno tutto di infografiche.. oppure un board sui lavoretti natalizi.. e così via

 

 

Quando ci si iscrive a Pinterest avrete grandibenefici anche a livello SEO, dato che i link diretti al vostro sito, provenienti da Pinterest, vengono seguiti dai motori di ricerca e ciò accresce il loro valore. Per far questo completate bene il votro profilo al momento dell'iscrizione: una bio contenente anche le keywords principali del vostro blog esempio pannolenci, fimo e così via. Compltate ogni campo, compresi quelli geografici.

Non pinnate solo roba vostra in Pinterest, a parte l'essere noiosi si perderà proprio la mission del social. effettua cross promotion delle tue immagini su Pinterest sugli altri social come Facebook e Twitter. 

- Aggiungete il PIN IT BUTTON (potete prenderlo sul sito come si fa con FB o twitter) per dare la possibilità agli utenti di “pinnare” le vostre immagini direttamente

 

IL MIO PROFILO FACEBOOK

IL MIO ACCOUNT SU TWITTER

 

LA PAGINA FAN DEDICATA ALLE MIE CREAZIONI CON IL NOME VYRTUOSA CREAZIONI (se diventate fan mi farà molto piacere :-P)

LE MIE BOARDS SU PINTEREST (RIPINNATEMI)

IL MIO PROFILO SU LINKEDIN

 

 

Una bella infografica in tema

 

 

 

 
01 Marzo 2012

Dovete chiudere un po' gli occhi e immaginare quello che volete tanto io quello che dovevo immaginare l'ho già immaginato"

TWITTER

"Dovete chiudere un po' gli occhi e immaginare quello che volete tanto io quello che dovevo immaginare l'ho già immaginato"

Questo l'ha detto Lucio Dalla in uno dei video che ho messo qui sotto, ad un concerto (e meno male dico adesso, che di suoi concerti, io ne ho visti). Ci sono un po' di video che amo, ma scegliere era impossibile..

Tra le citazioni musicali che trovate in questo blog in basso a sinistra, la prima è proprio sua ed è tratta da "E non andar più via" canzone immensa.

E insomma io oggi mi sento parecchio triste. Sola, sola come quell'11 gennaio quando è morto De Andrè o quel primo gennaio quando è morto Giorgio Gaber o quel 7 ottobre quando è morto Bertoli. Un altro è andato a suonare lassù, o laggiù o di là, lasciando noi qui sempre più soli, con quei cd e quegli mp3 (fortunati quelli con quei 45 giti) a far riandare i pezzi che ci hanno segnato. Lasciandoci così, con quelle parole ancora in bocca e quei ricordi che riemergono violenti.

Io oggi son stata triste davvero, non per retorica, o perchè bla bla, triste perchè se n'è andato un pezzo di cose nelle quali credo, un pezzo di infanzia, di adolescenza, un pezzo di amici, un pezzo di baci, un pezzo di primi amori, un pezzo di pianti e di canzoni riavvolte e fatte riandare finchè non si rompeva il nastro.

Dalla è nelle serate a cantar canzoni bagnate dal vivo finche brucia la gola, Dalla è nelle parole che ti ricordano lui, dalla è nelle canzoni che avresti voluto ti fossero dedicate e in quelle che lo sono state. Dalla è quello che puoi ricordare insieme a tua madre e tuo padre. Dalla è quello che fa cantare anche tuo figlio. Dalla è quello che oggi è morto. E mi manc

 

,

 

 
19 Febbraio 2012

Da ape a Uomo Ragno: le metamorfosi di un Carnevale

Ogni anno un costume diverso: dalla prima tutona gigante per te il primo febbraio quando avevi solo nove mesi e poi rimessa con più soddisfazione l'anno dopo. 

E poi i due costumi fatti da me, quello da gnomo (il mio preferito di sempre) e quello da scimmia dello scorso anno. Quest'anno ho dovuto cedere alla tua passione per i supereroi e allora niente fai da te (mica vorrete che faccia Spiderman a mano?) ma non ho resistito e quel ben ragnone sul petto te l'ho fatto io con il pannolenci. 

Piccino mio, sei meno rotondetto e ormai sei spietato nel rincorrermi con la schiuma per schizzarmi tutto, ma rimani il mio topolino









 
11 Febbraio 2012

Pillole di Neve a Roma (ma è quella di una settimana fa)

 
30 Gennaio 2012

Chi Sono – Domande Frequenti

 

( nella foto sono io a due anni)

questo post è evidentemente in progress. molto in progress

(ho creato questa pagina su consiglio ed esempio di Claudia Porta ed alcuni concetti sono stati presi dalla sua pagina about) per mettere un po' in ordine i contenuti di questa pagina, per rispondere direttamente a chi fa domande su di me e sui mercatini o sul mio lavoro effettivo :-)

Emanuela Cerri – mamma, blogger, responsabile editoriale dei portali femminili del gruppo Banzai Pianetadonna.it Pianetamamma.it Girlpower.it

sono toscana, nata a Pitigliano un paesino della Maremma. A 14 anni sono andata a Firenze dove ho frequentato liceo artistico e poi il Polimoda, gemellata con l'Università di Lettere, per un corso di laurea in operatore di Costume e moda indirizzo Design di moda. Vivo a Roma dal 2001, anno nel quale mi sono trasferita per iniziare a lavorare. Lavoro nella stessa azienda da allora anchese la stessa ha cambiato assetto societario e io ho cambiato mansioni.

Sono sposata dal 2005, ho un figlio, Niccolò, nato nel 2007

- Per contattarmi con Skipe: emanuela.cerri


Per chiedere informazioni sugli oggetti fotografati, per richiederne uno personalizzato o qualcosa che vi piacerebbe ma non vedete (tutto si può fare o quasi :-), la mail è  emanuela.cerri(at)gmail.com  

 

IL MIO PROFILO FACEBOOK

IL MIO ACCOUNT SU TWITTER

 

LA PAGINA FAN DEDICATA ALLE MIE CREAZIONI CON IL NOME VYRTUOSA CREAZIONI (se diventate fan mi farà molto piacere :-P)

LE MIE BOARDS SU PINTEREST (RIPINNATEMI)

IL MIO PROFILO SU LINKEDIN

 

***

IL MIO MANTRA

Lentamente muore

chi diventa schiavo dell’abitudine... (testo completo)

 

***

Questo blog viene aggiornato (purtroppo non frequentemente come vorrei e auspicherei) con passione, onestà e divertimento

 

- su questo blog si rispettano le norme vigenti previste dalle Leggi sul Copyright;

- su questo blog ogni eventuale pubblicità viene segnalata opportunamente e non si presenta in forma occulta.

Su questo blog non sono bene accetti i commenti inopportuni, offensivi, polemici o diffamatori, che possono essere cancellati senza preavviso. Allo stesso modo, possono essere rimossi i commenti spam, le pubblicità occulte e i commenti palesemente offtopic

Questo blog aderisce al Codice delle Buone Pratiche dei Blogger.

***

 

Di seguito trovate alcune risposte alle domande più frequenti che mi vengono rivolte sul blog, via mail, su Facebook, su Skipe e molto spesso pure a voce:

 

Leggendoti/conoscendoti, mi viene in mente. Ma come fai dopo aver lavorato ore fuori casa, con un giglio, le cose da fare a casa etc. metterti anche a fare creazioni??

E' la classica domanda Come fai a far tutto? Ma io non lo faccio o perlomeno faccio tutto quello che mi fa felice, magari trascurando qualcosa. Se una volta messo a letto mio figlio mi metto a fare cose con i pannolenci è perchè mi rilassa non perchè me lo impone qualcuno. Se scrivo sul blog è perché non ho pulito casa. Se faccio un mercatino nel weekend o vado ad un concerto che mi piace, in quelle ore non sono stata con mio figlio. Alle volte vorrei fare di più... alle volte i distraggo troppo... ma son fatta così e alla fine mi piaccio pure

Vorrei iniziare ad esporre nei mercatini? come fare a chi mi devo rivolgere?

Tantissime delle domande che mi vengono poste riguardano la mia attività con le creazioni artigianali e con i mercatini. Su questi temi ho scritto vari post che vi potranno essere utili. Tutto quello che ho scritto sui mercatini, come ho iniziato, come farli, e tutti i consigli lo trovate qui

Qual è il tuo vero lavoro?

Le creazioni artigianali non sono il mio vero lavoro che è invece in una redazione web, 8 ore al giorno quando va bene, essendo la responsabili editoriale di tre portali web femminili editi dal gruppo Banzai (e adoro questo lavoro, ve l'avevo detto? non sono di quelle che vorrebbe fare della sua passione un vero lavoro. Io mio vero lavoro è un altro. Ed è bellissimo :-)

***

 

Potete linkare al mio blog, ne sarò felice, soprattutto se me lo fate sapere, altrimenti potrei non venirne mai a conoscenza. Non è corretto, però, copiare integralmente un post, seppur citandone la fonte. Se avete voglia di condividere un mio post, vi invito citarne i passi che ritenete significativi, per poi indirizzare il lettore verso il post originale.

Potete condividere le foto delle mie creazioni senza apportare loro alcuna modifica e linkando alla fonte e possibilmente linkando questo blog non facendola vostra , nel rispetto del contesto e dell’argomento trattato. 

Se non diversamente specificato, i link, i siti e i prodotti che segnalo sul mio blog non sono oggetto di contratti retribuiti.

Il box pubblicitario che vedete sulla sinistra nella sidebar è gestito dall'editore della mia piattaforma blog e io non ci ricavo alcunchè

Eventuali prodotti da me testati su richiesta del produttore sono sempre segnalati chiaramente.

NON FACCIO SOLDI CON QUESTO BLOG (ahime) non ho sponsor, non ho adsense, le uniche possibilità indirette di una qualche forma di guadagno sono le persone che mi commissionano manufatti artigianali dopo che ne hanno visto le foto qui, oppure le aziende che mi mandano prodotti da testare (e che recensisco qui sopra solo se mi hanno soddisfatto o se li trovo in target con questo spazio)

 

CLICCA QUI per sapere come acquistare 

le mie creazioni o chiedere informazioni su di esse

 

In questo blog, insieme a post di vario genere sono raccolte tutte le mie creazioni. Se guardando il blog o la gallery fotografica vedete per caso qualcosa che vi piace/interessa, per comprare, o se avete delle curiosità sul materiale usato, sul prezzo, sulle spese di spedizione, sulla possibilità di avere qualcosa del genere ma personalizzato non esistate a mandarmi un messaggio qui, a lasciare un commento o una mail all'indirizzo:
emanuela.cerri@gmail.com

 

Se quello che vi piace è già stato venduto, non c'è problema, lo rifrò per voi, se invece volete qualcosa di particolare/personale chiedete pure, effettuo qualsiasi tipo di creazione su richiesta. Per vedere le creazioni che ho effettuato su richiesta clicca qui.Tutte le crazioni sono realizzate interamente a mano, quindi possono presentare delle lievi imperfezioni, e per ovvie ragioni non possono essere MAI identiche, ma è anche questo che contribuisce a renderle pezzi unici e a dare a voi la possibilità di personalizzarle.

 

 

 

 
23 Gennaio 2012

Mai abbastanza

Lentamente muore

chi diventa schiavo dell’abitudine,

ripetendo ogni giorno gli stessi percorsi,

chi non cambia la marcia,

chi non rischia e cambia colore dei vestiti,

chi non parla a chi non conosce.

 

Muore lentamente chi evita una passione,

chi preferisce il nero su bianco

e i puntini sulle “i”

piuttosto che un insieme di emozioni,

proprio quelle

che fanno brillare gli occhi,

quelle che fanno

di uno sbadiglio un sorriso,

quelle che fanno battere il cuore

davanti all’errore e ai sentimenti.

 

Lentamente muore

chi non capovolge il tavolo,

chi e’ infelice sul lavoro,

chi non rischia la certezza

per l’incertezza per inseguire un sogno,

chi non si permette

almeno una volta nella vita

di fuggire ai consigli sensati.

 

Lentamente muore chi non viaggia,

chi non legge,

chi non ascolta musica,

chi non trova grazia in se stesso.

 

Muore lentamente

chi distrugge l’amor proprio,

chi non si lascia aiutare;

 

chi passa i giorni a lamentarsi

della propria sfortuna o

della pioggia incessante.

 

Lentamente muore

chi abbandona un progetto

prima di iniziarlo,

chi non fa domande

sugli argomenti che non conosce,

chi non risponde

quando gli chiedono

qualcosa che conosce.

 

Evitiamo la morte a piccole dosi,

ricordando sempre che essere vivo

richiede uno sforzo

di gran lunga maggiore

del semplice fatto di respirare.

 

Soltanto l’ardente pazienza porterà

al raggiungimento

di una splendida felicita’.

(Martha Medeiros)

Tags: citazioni
 
31 Dicembre 2011

Cosa vi auguro e mi auguro

Giro di boa, se ne sta per andare un anno che per me è stato davvero complesso, e un altro che si preannuncia complesso un po' per tutti sta per arrivare. 

Niente buoni propositi da queste parti, ci mancano solo quelli a rompermi le scatole, ma tanti sogni e auguri di cose belle e possibili, per voi e pure per me, e ve le riassumo con questa bellissima citazione che ho scritto qui sotto e con una serie di belle cose sottoforma di immagini tratte da quel balsamo per tutti i mali che è Pinterest (a me risolleva l'umore, avete provato?)

Vi auguro sogni a non finire

la voglia furiosa di realizzarne qualcuno

vi auguro di amare ciò che si deve amare

e di dimenticare ciò che si deve dimenticare

vi auguro passioni

vi auguro silenzi

vi auguro il canto degli uccelli al risveglio

e risate di bambini

vi auguro di resistere all’affondamento,

all’indifferenza, alle virtù negative della nostra epoca.

Vi auguro soprattutto di essere voi stessi.

Jacques Brel

Vi auguro e mi auguro frivolezza, voglia di bello, voglia di cose luccicanti, che luccicante può essere anche una goccia di pioggia dalla quale intravedere l'arcobaleno. Vi auguro di innamorarvi della bellezza, perchè solo innamorandosene la si può trovare un pezzetto ogni giorno sulla propria strada

 

Vi auguro, se avete dei bambini per casa, di potervi godere i loro sorrisi e le loro mani senza pensare alle bollette da pagare o ai soldi che non ci sono per mandarli alla gita scolastica o al corso di nuoto. Mi auguro che possiate vedere la serenità nei loro occhi, specchio della serenità che vedono nei vostri

 

Vi auguro momenti come questo qui sotto con la persona che vi siete scelta come compagno di vita, ma anche con quella che vorreste ma lei/lui ancora non lo sa. Vi auguro di ridere tanto insieme. Di voi e per voi

Vi auguro, (se siete astemi passate al punto successivo) di godervi qualche buon bicchiere con gli amici. Quello che più vi piace come contenuto, ma godetevo, lentamente. Perchè ogni tanto secondo me fa pure bene. O solo perchè vi piace

Vi auguro di tornare un po' ragazzine e di sognare un po' sulla foto di un bel ragazzo come questo qui sotto, che poi fa pure film bellissimi e sembra che ce l'abbia tutte lui le qualità del mondo. Vi auguro anche di avere la certezza che non è mai così, e chi sembra perfetto ha tanti di quei difetti che.. pfui

Vi auguro un posto del cuore dove rifugiarvi per ricaricarvi. Una casa, un prato, una tenda, una sedia, un letto, una coperta, uno spicchio di cielo. Il vostro posto è vostro e basta e solo voi saprete cosa vi fa bene. sapere che c'è per potercisi rifugiare però... è già tanto

Vi auguro di avere o consolidare una vostra rete di sicurezza che vi sostenga quando sentite di cadere o quando cadete proprio. Una rete di sicurezza per voi e per la vostra famiglia, fatta di parenti, amici, maestri, fatta di persone sulle quali davvero credete di poter contare

Vi auguro di traboccare di passione, poi, tanta, sana, non politicamente corretta.

Tutte le immagini con le relative fonti le trovate sul mio Pinterest qui

Tags: io
 
28 Dicembre 2011

I biscotti di Natale sono più belli e più buoni dopo Natale

 

Finalmente sono riuscita a fare i biscotti di natale che mi ero prefissata e ovviamente ci sono riuscita solo DOPO Natale, ma va bene lo stesso no? in fondo li ho fatti il 27 dicembre mica il 2 giugno...

Ne ho fatti metà decorati solo con glassa reale bianca e metà con la finestrella tipo vetro fatta con le caramelle duro. Per l'impasto ho usato lo stesso trovato su questo bellissimo blog che vi consiglio e dal quale ho intenzione di attingere per tante altre belle ricettine

>>> TRATTORIA DA MARTINA

Ovviamente sono biscotti molto di moda anche perchè davvero facili quanto scenografici e buoni, quindi li troverete proposti e riproposti in tantissimi altri blog e siti di cucina.

Per la glassa non ho fatto altro che montare a neve fermissima un albume con 120 gr di zucchero a velo ed è venuta fuori davvero una glassa splendida, bianchissima, lucida e golosa con la quale ho decorato alla bell'è e meglio i biscottini. Per aciugarsi la glassa ha impiegato circa 2-3 ore

Vi piacciono?? Io son proprio soddisfatta, son come una bambina e nelle cose che faccio per me, oltre al gusto, l'aspetto visivo è importantissimo e questi biscottini mi hanno soddisfatta in entrambi i casi!

 

Tags: natale cucina
 
avanti >

Studenti.it Iscriviti alla community di Studenti.it Segnala un abuso Crea il tuo blog Foto Vip
© BanzaiMedia | Community | Tutti i video | Testi canzoni | Cinema e Film | Aiuto e supporto